Sviluppa la tua impresa attraverso i video tutorial di imprenditori di successo ed esperti

Da dipendente a imprenditrice, l’esperienza di Emilia Goffi

Copia il codice embed del video

Una donna incontra maggiori difficoltà di un uomo nell’esperienza imprenditoriale? Quale supporto può dare un business coach?

In occasione della Fiera del Coaching a Trento – organizzata da AICP – abbiamo conosciuto Emilia Goffi, un’imprenditrice che è stata capace di mettersi in gioco dopo anni di lavoro dipendente in una holding finanziaria, e ci ha raccontato quanto sia rilevante la componente emotiva nel fare impresa. La motivazione e la soddisfazione personale sono infatti alla base dell’iniziativa imprenditoriale. Iniziare un percorso, di fatto instabile e imprevedibile, senza nessuna esperienza di impresa precedente o competenze specifiche, rinunciando alla sicurezza di un lavoro stabile, è stato il primo passo da fare, e di certo il piu’ difficile.

I principali ostacoli incontrati nella fase di startup della sua impresa – un centro benessere fortemente ispirato alla cultura marocchina – sono stati legati al recruiting e alla gestione del personale, e l’unica soluzione – perlomeno inizialmente – è stata quella di procedere per prove ed errori.

Una donna incontra maggiori difficoltà?

Il mondo aziendale di provenienza di Emilia Goffi – quello finanziario – mette le donne decisamente sotto pressione, si tratta infatti di un ambiente prettamente maschile in cui non ci sono solo obiettivi aziendali, ma soprattutto di affermazione personale: “Una donna deve sempre dimostrare di essere in grado quanto un uomo o di più per essere accettata”. Nel suo caso quindi l’esperienza di impresa ha significato un passo verso la libertà individuale, un ambiente decisamente meno ostile in cui valorizzare la propria identità.

Il Business Coach ha svolto un ruolo fondamentale – ci ha spiegato – sia in termini di motivazione, sia operativi, fornendomi importanti consigli sui metodi migliori per affrontare una riunione e il rapporto con i dipendenti, componente fondamentale per il successo di un’impresa”.

Guarda le altre interviste a donne di successo

La Scuola Italiana di Life & Corporate Coach

Un commento su "Da dipendente a imprenditrice, l’esperienza di Emilia Goffi"

Trackbacks per questo post