Filtra per categoria

Andrea Tamasi ci ha parlato dell'evoluzione di Youppit in occasione del primo Investor Day di Wind Business Factor, spiegando le nuove funzionalità in cantiere.

E' ormai evidente il successo delle nuove forme di e-commerce esplose con i first mover Groupon, Groupalia, Let's Bonus e tutti gli altri follower sul mercato del cosiddetto social shopping. Youppit si inserisce nel settore dei coupon site, adottando quindi un modello di tipo market-pull. Youppit si pone infatti come aggregatore e organizzatore di coupon messi in vendita da altri siti con l'obiettivo di ottimizzare la scelta dell'utente. Sulla piattaforma si possono infatti selezionare i coupon sulla base di criteri geografici, di categoria (viaggi, estetica etc.) e di costo. Per differenziarsi Andrea Tamasi ci ha parlato di un modello di business eterogeneo, che utilizza il revenue sharing come logica preferenziale, prevedendo una percentuale per ogni transazione avvenuta grazie a Youppit, ampliando però questo modello con la vendita di dati, reportistica e informazione ai vari stakeholders sul mercato, interessati a comprendere come gli utenti interagiscono con le offerte, al fine di indirizzare strategie commerciali. L'obiettivo è poi quello di offrire una vendita diretta di coupon, mettendo a disposizione dei merchants una piattaforma per inserire autonomamente offerte che vanno a confluire giornalmente nell'aggregatore complessivo. Tutto questo integrando la vendita online con la vendita offline tramite call center, con metodi alternativi alla carta di credito.

Guarda il pitch di Youppit

Guarda i pitch delle altre startup

CONDIVIDI

Entra o registrati gratuitamente per accedere ai contenuti esclusivi della nostra community.


REGISTRATI
TAG:

ARTICOLI CORRELATI

Luiss Enlabs: entrano progetti ed escono imprese

Luiss Enlabs: entrano progetti ed escono imprese

Voci, volti e luoghi del nuovo incubatore EnLabs. Intervista ai Founder delle startup Maison Academia, Co-Contest, Bulsara Advertising e Qurami.

CONDIVIDI
Mangatar in Silicon Valley con la MtB Startup School

Mangatar in Silicon Valley con la MtB Startup School

Il team di Mangatar, startup vincitrice del 1° Girone della WBF Competition, è partito per un viaggio formativo in Silicon Valley presso la Startup School di Mind the Bridge.   Il team si è aggiudicato un canone gratuito Wind Business One Office per un anno e una borsa di studio per il soggio...

CONDIVIDI