Filtra per categoria

Un incubatore virtuale, Wind Business Factor, e un acceleratore di impresa, Luiss EnLabs, confermano l'impegno in prima linea di Wind nel supportare e promuovere l'ecosistema delle startup italiane più innovative e creative. Un impegno e una mission raccontate in un video.

 

Wind ha iniziato una piccola rivoluzione. Siamo in una fase di grandi trasformazioni ed è fondamentale per l'Italia poter scommettere su nuove idee di business nei prossimi anni", racconta Massimo Angelini, Wind Public Relations Director.

L'incubatore virtuale Wind Business Factor e la collaborazione con l'Università Luiss Guido Carli, che ha tenuto a battesimo nel 2012 l'acceleratore di impresa Luiss EnLabs ospitato negli spazi della Stazione Termini, sono la risposta concreta di Wind alle esigenze di ripresa del nostro Paese.

"Insieme stiamo supportando i più giovani e innovativi talenti imprenditoriali, dando loro concrete opportunità di creare e sviluppare new business".

Un video emozionale per raccontare l'impegno quotidiano di Wind attraverso le voci di alcuni dei protagonisti di questa avventura: Massimo Angelini, Federica Manzoni, Advertising Online, Brand & Image Communication Manager di Wind, Luigi Capello, Founder di Luiss EnLabs, e i Founder e CEO di alcune delle startup (Qurami e Le Cicogne) che grazie a Wind Business Factor sono entrate a far parte dei programmi di accelerazione, hanno stretto partnership importanti: da idee brillanti si sono trasformate in imprese di successo.

Con la sua community di 20.000 iscritti, le opportunità di mettere in contatto il mondo degli startupper e quello degli investitori, e i suoi programmi di training e formazione internazionale, Wind Business Factor gioca e vuole continuare a giocare un ruolo importante in questa "piccola rivoluzione".

CONDIVIDI

Entra o registrati gratuitamente per accedere ai contenuti esclusivi della nostra community.


REGISTRATI
TAG:

ARTICOLI CORRELATI

Wind aiuta le startup italiane a crescere: il caso Stereomood

Wind aiuta le startup italiane a crescere: il caso Stereomood

Un milione di utenti in tutto il mondo e una storia tutta italiana, parliamo di Stereomood:  la startup che ti consiglia che musica ascoltare in base al tuo stato d'animo. La storia di un successo raggiunto anche grazie a Wind.   Un'idea semplice, ma originale quella che ha ispirato la nascit...

CONDIVIDI
Le startup finaliste del 2° girone: AdEspresso

Le startup finaliste del 2° girone: AdEspresso

Intervista a Massimo Chieruzzi, Founder di AdEspresso, startup finalista della Wind Business Factor Competition 2012 (2° girone). Continuiamo con le interviste dedicate allestartup finaliste del 2° girone, che, lo ricordiamo ancora una volta, il prossimo 14 settembre si sfideranno a colpi di pitch ...

CONDIVIDI