Filtra per categoria

Wind Business Factor Competition 2012. Il Pitch di Salvatore Cobuzio di Progetto Wedding davanti agli investitori.

  Tra le startup finaliste che hanno avuto l’opportunità di presentarsi davanti agli investitori durante l’Investor Meeting – organizzato insieme ad Innogest e il VC-Hub a Milano – anche Progetto Wedding, un sito di e-commerce dedicato al matrimonio. Ideato da Salvatore Cobuzio, Simona Canto, Laura Bevelacqua. Durante il mese di Training il team è stato affiancato dal Mentor Marco Magnocavallo, che ha supportato la startup fino a pochi momenti prima del pitch davanti agli investitori.  Ad ascoltare la presentazione di Salvatore Cobuzio (ma anche a fare qualche domanda "cattiva"!) erano presenti i più importanti fondi VC, business angels e investitori italiani:  Lorenzo Franchini (IAG), Claudio Giuliano (Innogest SGR), Mauro Petrolani, (TLcom Capital), Emanuele Tha (Moai Capital Group) Matteo Scarabelli (IAG),  Umberto De Feo e Francesca Natali (Zernike Meta Ventures), Massimiliano Magrini (Annapurna Venture), Barbara Poggiali e Michele Novelli (Early Bird Venture Capital), Tomaso Rodriguez (360 Capital Partners). Consigliamo alla nostra community, ai giovani startupper e neo imprenditori di vedere il picth di Salvatore (e degli altri finalisti - Adoroletuefoto, Style4real - e del vincitore- Mangatar) per capire come fare una buona presentazione e ascoltare le domande degli investitori. Non solo è importante comunicare la propria idea di business in maniera efficace e chiara, ma anche dare risposte esaustive nel minor tempo possibile. Ricordate che gli investitori non hanno molto tempo a disposizione e soprattutto ricevono tantissime richieste! Complimenti al team di Progetto Wedding: Salvatore Cobuzio, Simona Canto, Laura Bevelacqua. In bocca al Lupo e continuate così!   Per continuare ad allenare il vostro Business Factor, ecco alcuni spunti dalla nostra Palestra:

1) Presentarsi ad un investitore: La Preparazione

2) L’esperienza con i Venture Capitalist: i consigli di un Imprenditore.

3) Valutare la tua impresa: le aspettative di un investitore

   
CONDIVIDI

Entra o registrati gratuitamente per accedere ai contenuti esclusivi della nostra community.


REGISTRATI
TAG:

ARTICOLI CORRELATI

Smania: startup hi-tech in Silicon Valley

Smania: startup hi-tech in Silicon Valley

Smania, da progetto di ricerca a realtà imprenditoriale. Il successo di una startup made in Italy. Durante l'evento Fare Impresa? Non è più un'impresa abbiamo intervistato, Silvia Bossi, ricercatrice PostDoc in neuroingegneria presso la Scuola superiore Sant'Anna a Pisa e giovane imprenditrice ital...

CONDIVIDI
Fare impresa in Calabria: il punto di vista di un business coach

Fare impresa in Calabria: il punto di vista di un business coach

Un viaggio alla scoperta delle principali opportunità che la regione Calabria offre a chi vuole fare startup valorizzando le risorse del territorio. L'intervista a Francesco Renzelli, imprenditore e business coach.

CONDIVIDI