Filtra per categoria

Presso - Kook Sharing, cucina in condivisione aperta 24 ore su 24. Intervista  a Valeria Baggia e Claudio Garosci, Founder di questa startup che coniuga design e food, due eccellenze italiane.

  Presso - KookSharing  è un innovativo format commerciale, a metà tra il mercato della ristorazione e quello dell'arredo di mobili e design. Questa startup promuove  un nuovo spazio dove i clienti possono autonomamente organizzare il proprio tempo, affittando, anche solo per un'ora, una cucina e un salotto di design, totalmente attrezzati, per  cucinare o passare del tempo con i propri amici. Il vantaggio è duplice: da un lato Kooksharing fornisce al cliente un nuovo servizio per gestire il proprio tempo libero in modo personalizzato e autonomo, dall'altro diventa un’ottima vetrina espositiva per i fornitori di beni e servizi. L'idea ha vinto il bando di concorso promosso da Assolombarda per giovani imprese e rappresenta un esempio originale di integrazione tra  Made in Italy  e modelli di business innovativi. Determinati e motivati,  i founder della startup hanno lavorato molto prima di arrivare alla messa a punto del progetto e dell'apertura a Milano del primo punto vendita: Valeria ha lasciato il proprio impiego a tempo indeterminato per tuffarsi in questa nuova avventura imprenditoriale, mentre Claudio alterna il suo impegno in Kooksharing con la sua attività lavorativa principiale all'interno di una casa editrice.

Consigli per startupper:

- determinazione; - non innamorarsi della propria  idea  imprenditoriale e non perdere di vista il proprio obiettivo; - aprirsi ai settori che appartengono maggiormente alla tradizione economica italiana:  moda e abbigliamento, design e arredamento.  
CONDIVIDI

Entra o registrati gratuitamente per accedere ai contenuti esclusivi della nostra community.


REGISTRATI
TAG:

ARTICOLI CORRELATI

Il "giardino dei talenti" dove nascono le buone idee

Il "giardino dei talenti" dove nascono le buone idee

Quello di Cosenza è il primo Talent Garden del Centro e Sud Italia. A meno di un anno dall'inaugurazione, Anna Laura Orrico, una dei 6 founder, ci racconta la loro esperienza.

CONDIVIDI
CircleMe, passione e startup

CircleMe, passione e startup

Giuseppe D'Antonio è CEO e Co-founder di CircleMe, un social network basato sugli interessi e le passioni delle persone. Quale scintilla deve scoccare per fare start-up? Credere nell'idea è fondamentale e se si vuole cambiare il mondo occorre farlo seriamente. La passione ha un valore estremamente...

CONDIVIDI