Filtra per categoria

Abbiamo intervistato Fabrizio Rovatti, direttore di Innovation Factory, incubatore di primo miglio di Area Science Park, il parco scientifico e tecnologico del MIUR.

  Tra gli operatori che si occupano di sostenere le imprese italiane, favorire  la nascita di startup e la crescita territoriale, ci sono gli incubatori. Pubblici o privati, rivolti a progetti di ricerca o a  spin-off d'impresa, gli incubatori hanno il ruolo di mediare tra il mondo della ricerca, che non sempre ha i suoi obiettivi in linea con le esigenze delle imprese, e il mondo imprenditoriale italiano, con l'obiettivo di favorire la creazione di nuove attività economiche.

Area Science Park ha fondato l'Innovation Factory, incubatore per aspiranti imprenditori interessati a realizzare un proprio progetto d’impresa e a trasformare un'idea innovativa in una startup di successo. Caratteristica della metodologia di Innovation Factory è la pre-incubazione, ossia seguire i progetti nella fase compresa tra la nascita dell’idea imprenditoriale e la costituzione dell'impresa, momento fondamentale nel quale si verificano le potenzialità del mercato di riferimento, la fattibililità dell'idea, si definisce  la strategia d’impresa e si sviluppa il prototipo.

Da un lato Innovation Factory affianca i ricercatori con un'idea innovativa nello sviluppo del prodotto/servizio, dall'altra li aiuta nel valutare il mercato e la sua composizione, a definire la value proposition e a mettere a punto un modello di business sostenibile, offrendo conoscenze  e competenze in ambito legale, economico-finanziario, manageriale

Dei 23  progetti di sviluppo seguiti finora da Innovation Factory 4 sono diventate imprese: AMPED, modeFinance, G-Life, SBS Srl.

Esemplificativo il caso di G-Life, la società che sviluppa e promuove prodotti e servizi personalizzati in base all'analisi del DNA. Grazie al percorso di incubazione, l'idea è diventata una realtà imprenditoriale concreta, costituendosi come impresa con l'ingresso in Società di partner commerciali e venture capitalist.

Leggi l'intervista a Francesco Inguscio, founder dell'accelerator per startup "Nuvolab"

CONDIVIDI

Entra o registrati gratuitamente per accedere ai contenuti esclusivi della nostra community.


REGISTRATI
TAG:

ARTICOLI CORRELATI

WBF Competition 2013: la seconda finale davanti agli investitori

WBF Competition 2013: la seconda finale davanti agli investitori

Wind Business Factor Competition 2013: il video reportage del 2° Investor Meeting

CONDIVIDI
Startup: 3 tecniche per monetizzare da subito

Startup: 3 tecniche per monetizzare da subito

Monetizzare non significa fatturare, ma raccogliere i fondi sufficienti a trasformare l'idea in un prodotto capace di affrontare il mercato e iniziare a farvi guadagnare.

CONDIVIDI