Filtra per categoria

L’Europa crede negli innovatori: che cos’è Horizon 2020

80 miliardi da investire in innovazione, sviluppo sostenibile, cultura della ricerca. Questa la somma che l’Unione Europea ha stanziato per incentivare il mondo startup che può e vuole fare la differenza. Come accedere ai fondi? Partecipando al bando Horizon 2020.

 

Un naming, Horzon 2020, scelto attraverso una call for idea, e un segnale preciso: l’Europa intende sostenere la ricerca, non solo quella che si fa all’interno di Università, Istituti e laboratori, ma anche quella che si fa fuori e della quale anche l’ecosistema startup può essere una leva importante.

Quasi 80 miliardi per un Programma di finanziamento destinato alle attività di ricerca della Commissione europea e attivo dal 1° gennaio 2014 fino al 31 dicembre 2020, che fornirà a ricercatori e innovatori gli strumenti necessari alla realizzazione dei propri progetti e delle proprie idee.

Questa la struttura di Horizon 2020

Tra gli obiettivi principali del Programma ci sono il rafforzamento dei fondi per il Consiglio europeo della ricerca; la valorizzazione di partnership pubblico private per il progresso in campo medico, nell'elettronica e dell'aeronautica "verde"; gli investimenti in tecnologie abilitanti come la fotonica, le nanotecnologie e il biotech. Non solo, c’è uno strumento dedicato specificamente a startuppiccole e medie imprese, per permettere loro di velocizzare i processi che portano dall’idea alla commercializzazione del prodotto.

La quota maggiore del Fondo – 29,7 miliardi –è destinata all’asse "Social challenges", l’innovazione sociale, a sua volta divisa in sette aree tematiche tra cui salute e cambiamento demografico, sicurezza alimentare e agricoltura sostenibile, energia pulita, trasporti verdi. Una quota di 24,4 miliardi è invece appannaggio di "Excellent science", che racchiude finanziamenti per ricercatori individuali nell'ambito dell'attività del Consiglio europeo della ricerca e delle azioni Marie Sklodowska-Curie. Diciassette miliardi vanno all'asse "Industrial leadership", quello che si occupa nello specifico di piccole e medie imprese.

Per quanto riguarda la partecipazione e l’assegnazione dei fondi, sono i singoli progetti a contendersi le risorse, indipendentemente dalla nazionalità, sulla base di un ranking che sarà predisposto da valutatori indipendenti. Il programma prevede la pubblicazione di bandi, ciascuno con il proprio termine di scadenza per la presentazione delle domande.

A questo link tutti i bandi 2014/2015

I progetti prevedono un cofinanziamento della Ue e dei partecipanti. Per la ricerca e sviluppo, la quota di contribuzione di Bruxelles può arrivare fino al 100% dei costi ammissibili. Per l'innovazione, si arriva al 70% (100% solo per i soggetti non profit). L'impegno della Commissione in chiave di semplificazione prevede di ridurre a un massimo di 8 mesi il periodo tra la presentazione del progetto e la firma del finanziamento.

LINK UTILI Sito ufficiale di Horizon 2020 Come partecipare a Horizon 2020 Elenco bandi e pagina dedicata ai partecipanti www.apre.it

APRE è l’Associazione di Ricerca non profit che da oltre venticinque anni, in stretto collegamento con il Ministero Istruzione, Università e Ricerca (MIUR), fornisce ai propri associati come pure a imprese, enti pubblici, privati e persone fisiche, informazioni, supporto ed assistenza per la partecipazione ai programmi e alle iniziative di collaborazione nazionale ed europee.

CONDIVIDI

Entra o registrati gratuitamente per accedere ai contenuti esclusivi della nostra community.


REGISTRATI
TAG:

ARTICOLI CORRELATI

Trovamoda.com: il motore di ricerca delle boutique online

Trovamoda.com: il motore di ricerca delle boutique online

Trovamoda.com è il motore di ricerca costruito per aiutare gli utenti ad orientarsi tra i prodotti di abbigliamento venduti online.

CONDIVIDI
Le migliori startup d'Italia si incontrano a Maratea

Le migliori startup d'Italia si incontrano a Maratea

Sono 51 le startup innovative selezionate per la finale della Heroes Prize Competition di Maratea: chi sono e di cosa si occupano.

CONDIVIDI