Filtra per categoria

Come ridurre alcuni costi di gestione di un'impresa o di una start up? Cecilia Felici, responsabile commerciale di Personal Planner, propone la soluzione della segretaria virtuale, un esempio di imprenditoria femminile che si sta sviluppando nel mercato italiano.

La segreteria virtuale mette a disposizione dei propri clienti un team di segretarie qualificate che lavorano per loro conto da remoto, occupandosi di tutto quello che riguarda la segreteria di base; dalla gestione delle telefonate, dell'e-mail, delle prenotazioni, delle ricerche internet fino alla gestione totale del ciclo attivo e passivo di un'azienda. Il costo di questo servizio è contenuto e può essere calibrato a seconda delle esigenze specifiche dell'impresa che decide di utilizzarlo. La segretaria virtuale si adatta alle richieste di ogni azienda, in modo personalizzato e flessibile. Una soluzione per le aziende che desiderano risparmiare e per le donne che hanno bisogno di flessibilità nel lavoro; svolgendo la professione di segretaria virtuale possono, infatti, organizzare al meglio il proprio tempo, lavorando da casa e mantenendo una flessibilità di orario che permette loro di portare avanti altri impegni e attività. Per farlo è necessario saper utilizzare il pc, magari conoscere una lingua straniera, e avere dimestichezza con le mansioni di segreteria di base.
CONDIVIDI

Entra o registrati gratuitamente per accedere ai contenuti esclusivi della nostra community.


REGISTRATI
TAG:

ARTICOLI CORRELATI

Il marketplace dei prestiti online per le PMI

Il marketplace dei prestiti online per le PMI

InstaPartners è un'azienda appena nata che vanta co-founder e soci provenienti dal Gotha della finanza e della grande impresa made in italy. Cosa fa? Finanzia le PMI per coprire i crediti commerciali.

CONDIVIDI
Mangatar vince il 1° Girone della Wind Business Factor Competition 2012

Mangatar vince il 1° Girone della Wind Business Factor Competition 2012

Il campionato italiano delle startup e idee di business innovative nomina il suo primo vincitore: Mangatar. Le migliori startup del 1° Girone della Wind Business Factor Competition 2012, hanno incontrato un team di 11 investitori. Mangatar, il social game sul fumetto giapponese, ha sbaragliato gli ...

CONDIVIDI