Filtra per categoria

Fabb, startup finalista del Wind Startup Award

Paolo Aliverti, Founder e CEO, ci racconta Fabb, il sistema per il digital signage avanzato, arrivato in Finale al Wind Startup Award.

 

"Fabb nasce per errore". Inizia così il racconto di Paolo Aliverti, il CEO di una delle cinque startup che affronteranno la sfida finale del Wind Startup Award, venerdì 18 marzo al Festival della Crescita. Ben vengano gli errori, dunque! Perché Fabb è un progetto interessante e fortemente innovativo, nato da un bisogno personale di cambiare vita e mettersi in gioco, ma anche dal coraggio di ricominciare da capo e di rischiare. "È come sedersi alla guida di un TIR senza avere la patente", commenta Paolo.

Paolo e il suo team hanno scelto di scommettere sul digital signage, su una forma di comunicazione di prossimità che si serve di dispositivi digitali per creare interazioni in tempo reale tra prodotti e consumatori. Fabb in particolare produce box per proiezioni olografiche: vetrine digitali per navigare, vendere ed esplorare, fornire un'esperienza del prodotto più immersiva e coinvolgente.

In attesa di assistere al pitch davanti alla Giuria di investitori e business angel che giudicheranno i finalisti del Wind Startup Award, conosciamo meglio Paolo Aliverti e il team di Fabb. In bocca al lupo!

 

Raccontaci della tua startup. Come è nata l’idea? Da chi è composto il team?

P.A. Fabb nasce per errore... per poter accedere ai fondi vinti con un bando della Regione Lombardia. I fondi non si riuscivano a prendere e i soci non andavano d'accordo. Il progetto fallisce, ma la società resta intestata a me. Insoddisfatto del mio lavoro presso le ferrovie, mi licenzio, creo un nuovo team e riparto con un nuovo progetto... con l'ansia di avere già una costosa srl. È come sedersi alla guida di un TIR senza avere la patente. Dopo qualche tentennamento decidiamo di dedicarci all'olografia e al digital signage perché avevamo già alcune esperienze in questo interessante campo. Abbiamo realizzato dei prototipi e anche già venduto dei prodotti. Ora stiamo realizzando dispositivi a basso costo per cellulari e tablet. Il team è formato da me, Stefano che si occupa degli aspetti commerciali, Ema al software, Matteo di Domenico per UX, design e modellazioni, Daniele Milani, arrivato da pochissimo, per il marketing e la presenza sui social.

 

Cosa hai imparato da questa esperienza di formazione con i Mentor e il Team del Wind Startup Award. Perché la consiglieresti?

P.A. Sarò sincero, non sono proprio giovane e per me è stato un ripasso. La cosa più utile è stata la possibilità di incontrare degli esperti o altri startupper che sono riusciti nella loro impresa. Partecipando alle sessioni on-line c'è stata la possibilità di acquisire informaizioni fondamentali per impostare bene il proprio "percorso" di startup. I mentor sono sempre a tua disposizione e possono chiarire ogni tuo dubbio. Noi di Fabb abbiamo passato mesi "bui" e pieni di sfiducia e questa occasione è stata un po' la luce in fondo al tunnel. Abbiamo ripreso forze e riflettuto parecchio sugli aspetti principali del nostro business.

 

Che cosa ti spaventa di più del momento in cui pitcherai davanti agli investitori? Su quali punti di forza della startup farai leva per convincerli?

P.A.  Abbiamo fatto molti pitch in questi anni ed è come suonare su un palco. Il timore è quello di dimenticarsi qualcosa di importante o di sembrare impacciati. In fondo hai a disposizione pochi minuti per far capire cosa ti sei inventato e soprattutto dare un'immagine credibile. In quasi dieci anni di tentativi di startup ho imparato che la cosa fondamentale è il team piuttosto che le idee. Credo che questa volta la squadra sia ottima e questo è quello che abbiamo in mano. Forse non siamo la startup che può "fare il botto", ma stiamo lavorando duramente e con pazienza da mesi. Non ci sono grandi carenze o sovrapposizioni di competenze... ci sentiamo "una band" e suoneremo la nostra canzone!

 

INFO UTILI

Registrati e partecipa alla Finale del Wind Startup Award

Il profilo di Fabb su WBF

Mentor: Alessandro Nasini

CONDIVIDI

Entra o registrati gratuitamente per accedere ai contenuti esclusivi della nostra community.


REGISTRATI
TAG:

ARTICOLI CORRELATI