Filtra per categoria

La mini-guida di Michele Ficara che spiega i cambiamenti della comunicazione per le imprese. Come utilizzare i Social Media in modo efficace?

Le relazioni sociali nascono spontaneamente e le persone si ritrovano a conversare attorno ai propri interessi e passioni. Spesso senza il bisogno di essere sollecitati in modo push come si faceva una volta con la pubblicità tradizionale. Quello che le imprese oggi devono capire e' che i clienti parlano di un brand o di un prodotto anche in assenza di un presidio ufficiale.  Questo ovviamente non deve spaventare, ma deve essere la motivazione, la riflessione che porta l'azienda alla presenza online perché in quelle conversazioni bisogna esserci. La comunicazione non va controllata, errore che facevano invece i vecchi comunicatori, ma va seguita. In questo modo l'azienda non si mette più davanti o sopra, ma in mezzo ai propri clienti ed è così in grado di raccontare la sua storia. Non si compra più un prodotto perché è migliore di un altro ma si fa perché quel prodotto evoca un servizio. Ed e' per questo che l'azienda non deve intervenire solo nel momento del bisogno, ma deve iniziare molto prima, facendo sentire i propri clienti seguiti e supportati. Il Social Media Manager è la figura che ha preso le redini di questa storia continua, di interfaccia nella rete, è l'anima dell'azienda. Per questo e' ormai impossibile esimersi dal coinvolgimento di un professionista che curi tutti gli aspetti della presenza online e che sappia non solo conversare ma anche monitorare e tenere sempre presenti i KPI del business. E' importante quindi, per le piccole e medie imprese, capire che la rete non è fatta solo per vendere. Quella può essere una conseguenza della storia che viene raccontata online. Non c'è limite alla comunicazione sociale, non c'è limite alle possibilità.  
CONDIVIDI

Entra o registrati gratuitamente per accedere ai contenuti esclusivi della nostra community.


REGISTRATI
TAG:

ARTICOLI CORRELATI

A pranzo (e non solo) con un VIP: il modello di fundraising di Charity Stars

A pranzo (e non solo) con un VIP: il modello di fundraising di Charity Stars

Mettere all'asta oggetti o incontri con Vip del mondo dello sport, dello spettacolo, della grande impresa e devolvere il ricavato al mondo del non profit. Funziona così l'innovativa forma di fundraising pensata da Francesco Nazzari Fusetti, Founder di Charity Stars.

CONDIVIDI
Quando ClioMakeUp ha portato in Italia il video tutorial

Quando ClioMakeUp ha portato in Italia il video tutorial

Chi è Clio Zammatteo, alias ClioMakeUp? Una donna che ha rivoluzionato l'editoria digitale in Italia, creando un nuovo format video dedicato alla bellezza.

CONDIVIDI