Filtra per categoria

La seconda puntata dei 5 tutorial esclusivi di Paola Scarpa, Industry Leader Tech Media Entertainment di Google Italia. In questa lezione introduce la logica del keywords advertising e il funzionamento delle campagne pay-per-click su AdWords.

Quali sono le opportunità che Google mette a disposizione per le aziende? Uno degli strumenti più efficaci per la promozione e la diffusione di prodotti e servizi nel web è il cosiddetto keywords advertising. Google AdWords permette di gestire campagne basate su "parole chiave" che gli utenti digitano nel motore di ricerca, così da offrire annunci pertinenti e contestualizzati alle esigenze. Non sono solo le grandi aziende a poter investire in questo tipo di pubblicità, lo strumento è molto efficace anche le piccole e medie imprese che possono modulare i costi sulla base del budget disponibile e controllarlo in tempo reale. Come funziona AdWords? Quando si fa una ricerca su Google, si visualizzano dei risultati naturali, anche detti 'organici', determinati da un preciso algoritmo in base a criteri di rilevanza e qualità dei contenuti dei siti web. Accanto, nel pannello destro della pagina, appaiono poi dei risultati sponsorizzati, determinati da un meccanismo ad asta. Gli inserzionisti scelgono delle parole chiave attinenti al proprio business, utilizzando ad esempio Keywords External Tool, e definiscono il prezzo massimo che sono disposti a pagare per ogni annuncio. L'utente visualizzerà i risultati di questa asta, secondo criteri di rilevanza dell'annuncio che di costo pertinente. L'inserzionista non paga nulla per le cosiddette impressions, quindi le semplici visualizzazioni della pubblicità, pagando invece il prezzo stabilito solo nel momento in cui l'annuncio viene cliccato. Una soluzione efficace per valutare le performance della campagna potrebbe essere quella di  far atterrare l'utente su una pagina ad hoc, cosiddetta landing page, ben ottimizzata e che permetta di fare delle conversioni, quindi ottenere risultati concreti, in alcuni casi può essere una iscrizione, in altri casi può essere una transazione.

Il Tutorial #1: Come è cambiato il processo di acquisto

Scopri le opportunità di Google per la community di Wind Business Factor

TAG:

ARTICOLI CORRELATI

IQuestio, la piattaforma per creare sondaggi online sponsorizzati

IQuestio, la piattaforma per creare sondaggi online sponsorizzati

Intervista a Riccardo D'Errico, Founder di iQuestio, la startup che consente di creare sondaggi sponsorizzati in modo semplice e veloce.

CONDIVIDI
A pranzo (e non solo) con un VIP: il modello di fundraising di Charity Stars

A pranzo (e non solo) con un VIP: il modello di fundraising di Charity Stars

Mettere all'asta oggetti o incontri con Vip del mondo dello sport, dello spettacolo, della grande impresa e devolvere il ricavato al mondo del non profit. Funziona così l'innovativa forma di fundraising pensata da Francesco Nazzari Fusetti, Founder di Charity Stars.

CONDIVIDI