Filtra per categoria

Roma: consumazioni gratis nel primo bar del tempo della capitale

Cerchi un antidoto allo stress da routine e all’isolamento tra le 4 pareti di casa o dell’ufficio? A Roma puoi andare all’AntiCafé, dove non paghi quello che consumi, ma solo il tempo che ci passi.

 

Che nessuno rinneghi il tradizionale e amatissimo baretto sotto casa - ingurgita l’espresso e fuggi - per carità! Ma quanto ci piacciono i caffè parigini, viennesi o berlinesi, dove al bancone si siede a lungo, anche da soli, e al tavolo si accumulano tazze fumanti, mentre si chiacchiera, si lavora al pc o si legge un libro?

Ecco, l’AntiCafé è una startup che ha per padre il caffè in stile grande capitale mitteleuropea e per madre la cultura 3.0, quella dello sharing, della condivisione, del coworking. L’idea nasce a Parigi, che già conta ben due AntiCafé, e arriva a Roma, zona San Giovanni, grazie all’iniziativa di una coppia, Daria Artyushenko, ucraina, e il marito Vittorio Montesano, che ha visto nella città eterna il luogo più adatto ad accogliere il format di questo originalissimo business.

Anticafé Roma

Un grande orologio a muro e un grappolo di tazzine da caffè appese al soffitto per illuminare gli spazi del locale romano già raccontano molto di questo luogo speciale: qui infatti il caffè non manca mai e, musica per le orecchie dei consumatori, è GRATIS. E non solo il caffè, ma tè, cappuccini, spremute fresche e via dicendo, sono a disposizione illimitata dei clienti che, sempre a costo zero, potranno anche attingere a un open buffet ricco di snack dolci, torte, pizzette e frutta di stagione. Non solo, per i palati più esigenti e sofisticati, c'è anche la possibilità di sedere ai tavoli dell’AntiCafé e consumare il pranzo preparato a casa.

All’AntiCafé non paghi quello che consumi, ma il tempo che vi trascorri, tempo che puoi impiegare a chiacchierare con un amico, incontrare un collega, oppure a lavorare, wi-fi veloce garantito e stampanti, scanner e proiettori a disposizione, a studiare, ideare e dar vita a nuovi progetti.

Insomma un spazio di condivisione a 360 gradi che paghi all'ora (€4 la prima, 3 dalla seconda in poi), al giorno (€14) o volendo anche al mese (€200), ma dove il tempo sembra scorrere più lento, perché non è il tempo scandito dalle lancette dell’abitudine, ma quello fluido e libero che favorisce l’incontro, anche imprevisto, lo scambio di idee, la creatività.

Non vi resta che fargli visita. Dove? In Via Veio 4B, Roma Dalle 9 alle 23

anticafe.eu

CONDIVIDI

Entra o registrati gratuitamente per accedere ai contenuti esclusivi della nostra community.


REGISTRATI
TAG:

ARTICOLI CORRELATI

DotSUB, piattaforma web per tradurre e sottotitolare video online

DotSUB, piattaforma web per tradurre e sottotitolare video online

Abbiamo intervistato David Orban, Ceo di Dotsub, startup di successo che si occupa di sottotitolare i video online in numerose lingue. Fondata da Michael Smolens, Dotsub è una internet startup, con base a NewYork, che offre una soluzione gratuita, immediata e snella per creare, tradurre, sottotito...

CONDIVIDI
Lavorare in estate: i 5 coworking più belli al mondo

Lavorare in estate: i 5 coworking più belli al mondo

L'estate è alle porte, non puoi concederti una vera e propria vacanza, ma non sei nemmeno obbligato a lavorare in ufficio? Metti il pc in valigia ed inizia il giro del mondo alla scoperta di 5 strepitosi coworking

CONDIVIDI